Consiglio di Corso di Laurea in Ingegneria Elettronica

Verbale n. 7 Riunione del 26 Aprile 1995

Presenti:

Proff. Locci, Marchesi, Marongiu, Martinelli, Martines, Mazzarella, Sanna, G. Usai, Vanzi, Vernazza
Ingg. Fanni, Giusto, Raffo, E. Usai

Assenti giustificati:

Prof. Bartolini, Dore, Seatzu

Assenti non giustificati:

Proff. Bassanelli, Bertolino, Massidda, Muntoni, Pala, Salimbeni, Serpi, Sitzia, Vernier Ing. M. Usai
Sigg. Di Gregorio, Porcu, Puddu

Ordine del Giorno

  1. Approvazione del verbale della seduta precedente (07 Aprile 1995)
  2. Comunicazioni
  3. Richiesta di posti di Professore Associato (prosieguo discussione)
  4. Nuovi settori scientifico-disciplinari: inquadramento dei Docenti
  5. Adesione al sistema Europeo di trasferimento dei crediti accademici ECTS
  6. Manifesto degli Studi per l'anno accademico 1995-96 (discussione preliminare)
  7. Tutorato: iniziative ed aspetti organizzativi
  8. Organizzazione didattica (aggiornamento)
  9. Piani di studi e pratiche studenti
  10. Proposte per l'utilizzo dei fondi a disposizione del Corso di Laurea
  11. Richiesta di attivazione del Dottorato in Ingegneria Elettronica ed Informatica
  12. Nuovo Statuto dell'Ateneo: discussione della bozza
  13. Varie ed eventuali

Verbale della riunione

Alle ore 16.15, il Presidente, constatata la presenza del numero legale, dichiara aperta la discussione sull'Ordine del Giorno.
  1. Approvazione del verbale della seduta precedente
    Il Presidente da' lettura del verbale della seduta del 07 Aprile 1995. Il Prof. Marongiu fa notare che la denominazione esatta del curriculum proposto nell'ambito del Dottorato di Ricerca in Ingegneria Elettronica ed Informatica e' Elettronica Industriale di Potenza. Con questa correzione, il verbale viene approvato all'unanimita'.
  2. Comunicazioni
    Il Presidente non ha comunicazioni per il Consiglio, cosi' come nessun altro componente.
  3. Richiesta di posti di Professore Associato
    Il Presidente comunica che il giorno 5 Maggio si riunira' la Commissione Affari Generali per formulare la proposta da portare all'attenzione del CF che dovra' deliberare in merito. Sono sorte alcune incertezze relative alla copertura finanziaria dei posti Ministeriali (2+2) riservati al corso di Laurea in Ingegneria Elettronica. Il Presidente chiede quindi un riesame della graduatoria per tener conto di queste notizie. G. Usai avanza la proposta che il posto riservato al raggruppamento di Automatica venga messo in priorita' piu' elevata, tenendo anche conto della possibile copertura dei posti con risorse locali. Dopo ampia discussione, con interventi tra gli altri di Marchesi e Martinelli, ci si accorda per attendere l'esito della discussione in sede Commissione Affari Generali, sulla base della quale stilare una graduatoria di priorita'. Sara' quindi opportuno fissare una nuova convocazione del CCL in data anteriore alla riunione del CF.
  4. Nuovi settori scientifico-disciplinari: inquadramento dei Docenti
    Con riferimento alla lettera del 28 Marzo 1995 prot. n.143/95, con la quale il Preside raccomanda particolare attenzione sulle conseguenze che gli inquadramenti avranno sulla didattica, si fa notare che la richiesta di inquadramento nel settore I17X dell'Ing. A. Serri, ricercatore non confermato appartenente al vecchio raggruppamento I18, determinera' una situazione di carenza didattica nel settore I18X. Pertanto, poiche' l'ing. A. Serri ha diritto di opzione, sentito il parere della commissione istruttoria, il CCL formula la proposta del suo inquadramento nel settore I17X, tenendo conto dell'esigenza di riequilibrare il numero dei ricercatori del settore I18X con elevata priorita'.
    Sono inoltre pervenute le richieste di inquadramento nei nuovi settori dei docenti e ricercatori (Armano, Bartolini, Bassanelli, Caviglia, Cincotti, Damiano, Dore, Fanni, Giua, Giusto, Marchesi, Marongiu, Martinelli, Martines, Mazzarella, Pala, Raffo, Rodriguez, Sanna, Seatzu, E. Usai, G. Usai, Vanzi, Vernazza). Si ravvisa che le richieste non pongono particolari problemi didattici e pertanto si da' parere favorevole ai rispettivi inquadramenti.
  5. Adesione al sistema Europeo di trasferimento dei crediti accademici ECTS
    Sanna relaziona in merito a questa iniziativa che ha visto recentemente il CCL di Ingegneria Meccanica di questo Ateneo condurre un'attivita' pilota. Propone poi di aderire all'iniziativa in vista di facilitazioni per partecipare ai programmi di scambio studentesco. A tal scopo occorre predisporre un opuscolo informativo entro il prossimo Giugno. Il Presidente chiede ai docenti di predisporre per ogni insegnamento un breve programma in lingua inglese. In una prossima riunione i singoli contributi verranno discussi e verra' stilato l'opuscolo ECTS in conformita' alle modalita' suggerite dal CCL di Ingegneria Meccanica.
  6. Manifesto degli Studi per l'anno accademico 1995-96 (discussione preliminare)
    In vista della definizione del manifesto degli studi per il prossimo anno accademico, la discussione si articola su diversi punti, dalla semestralizzazione dei corsi, alla sostituzione di alcuni corsi non piu' ritenuti didatticamente necessari, con la partecipazione di tutti i membri. In conclusione, si giunge al seguente manifesto provvisorio (gli insegnamenti obbligatori di cui non si specifica il semestre verranno tenuti su base annuale):
  7. Tutorato: iniziative ed aspetti organizzativi
    Il Presidente comunica che partecipera' ad una riunione il 28 Aprile p.v., pur non avendo ancora ricevuto il relativo avviso ufficiale. Dal regolamento si evince la possibilita' di attivazione del Tutorato da parte anche dei singoli CCL. In attesa di ricevere direttive in merito dalla commissione ad-hoc, il CCL ricorda comunque di aver gia' avviato attivita' tutoriali di gruppo (ad esempio, discussione piani di studi, incontri con gli studenti e discussione sugli aspetti didattici).
  8. Organizzazione didattica (aggiornamento)
    Vanzi comunica che sara' annullato il corso integrativo a contratto di Tecnologie Microelettroniche (docente: ing. Andrea Scorzoni), approvato dal CF per l'attivazione nell'anno accademico corrente, essendo venuta a mancare la relativa copertura finanziaria. Il CCL prende atto di questa situazione con rammarico. In merito al voto di Laurea, Raffo presenta la relazione sui dati della sede locale e su quelli ricevuti da alcune sedi esterne. Da tale relazione viene evidenziata una generale uniformita' di attribuzione del voto tra i corsi di Laurea di una stessa sede. Si evidenzia anche una percentuale elevata di lodi nella sede di Cagliari (35%) in confronto a percentuali piu' contenute in altre sedi (Pisa 10%, Bologna 17%, Genova 20%). Si evidenzia anche il fatto singolare che solo in questo Ateneo il voto finale dipende anche dal tempo impiegato a terminare gli studi. La relazione viene allegata al verbale (allegato 1) per dar modo a tutti i membri di analizzarla e presentare suggerimenti alla Commissione di Laurea per l'attribuzione del punteggio in una prossima riunione.
  9. Piani di studi e pratiche studenti
    Il CCL approva i piani di studi dei seguenti studenti (con le eventuali modifiche riportate sui singoli piani di studi): Il CCL approva la domanda di passaggio di corso dei seguenti studenti:
    Per quanto riguarda gli ultimi piani di studi ancora in discussione, si sollecitera' la convocazione dei rispettivi studenti il piu' presto possibile.
  10. Proposte per l'utilizzo dei fondi a disposizione del Corso di Laurea
    Mazzarella presenta la proposta di acquisto di attrezzature per il laboratorio di Elettromagnetismo per una spesa complessiva di 67 MLit (allegato 2). La discussione su tali acquisti viene rinviata ad una prossima riunione.
  11. Richiesta di attivazione del Dottorato in Ingegneria Elettronica ed Informatica
    Marchesi relaziona sullo stato della proposta. Con la collaborazione di Fanni, la bozza e' completa. Marchesi ricorda anche che il CCL puo' soltanto proporre, mentre spetta al Consiglio di Istituto, a quello di Facolta' e a quello di Amministrazione deliberare in merito all'attivazione. Il CCL esprime parere favorevole e, tramite Marchesi, invitera' il Direttore dell'Istituto ad indire una riunione tra i proponenti in modo da formalizzare la richiesta che dovra' essere presentata al CF.
  12. Nuovo Statuto dell'Ateneo: discussione della bozza
    La discussione viene aggiornata ad una successiva riunione per consentire a tutti i membri del CCL di prendere visione dello Statuto.
  13. Varie ed eventuali
    Non vengono avanzati argomenti di discussione.
Viene fissata, in via preliminare, la data della prossima riunione del CCL che si terra' lunedi 8 Maggio p.v. alle ore 15.00. La riunione termina alle ore 19.25.
Il Segretario							Il Presidente 
Prof. G. Mazzarella						Prof. G. Vernazza 

Pagina precedente
Questa pagina e' curata da (eoweb@ diee.unica.it )