Consiglio di Corso di Laurea in Ingegneria Elettronica

Verbale n.34 Riunione del 13 Giugno 1997

 

Presenti: Marongiu, Muntoni, Vernazza, Arca, Locci, Martines, Massidda, Mazzarella, Pala, Sanna, Vernier-Piro, Armano, Caredda, Cincotti, Fanni, Serri, Atzei, Damiano, De Natale, Giusto, Raffo, E.Usai, Melis, Milia, Pitzianti, Vaccargiu

Giustificati: Bartolini, Marchesi, Marchesoni, G.Usai, Vanzi, Mura, Rodriguez, Serpico, Vitulano, Bonfiglio, Pilo, Roli

Assenti: Bertolino, Spano, Siotto, Sitzia, M.Usai, Didaci, Orru’, Sirca, Tocco

 

Alle ore 16:15, verificato il numero legale, presidente Vernazza, segretario Mazzarella, coadiuvato nella verbalizzazione da Giusto, si dichiara aperta la seduta sul seguente OdG:

1) Ratifica verbale seduta precedente n.33 del 16 Aprile 1997

2) Comunicazioni

3) Pratiche studenti

4) Visite d’istruzione

5) Commissioni e data esame lingua inglese

6) Tutori non esperti

7) Supplenze ed affidamenti a.a. 1997/98

8) Nuovo edificio (aggiornamento)

9) Salone studente (considerazioni)

10) Acquisto attrezzature: proposte utilizzo fondi tasse studenti del C.L.I.Eo. a.a. 1996/97

11) Modifica Statuto e rilievi CUN

12) Osservatorio della didattica (art. 31 dello Statuto)

13) Date esame di Laurea

14) Commissione esame di Laurea

15) Commissione didattica permanente: qualita’ della didattica ed indicatori ministeriali

16) Varie ed eventuali

 

Verbale della riunione

 

1) Ratifica verbale seduta precedente n.33 del 16 Aprile 1997

Il verbale e’ ratificato all’unanimita’.

 

2) Comunicazioni

Il P. comunica che la Segreteria Studenti sollecita la consegna dei verbali d'esame registrati entro il 30 Aprile u.s. (lettera datata 30 Maggio 1997).

Il P. comunica che in data 14 maggio 1997 (prot. Fax.240) l'Ateneo, nella persona della dott. Marilena Tronchetti ha comunicato di aver stanziato i fondi per le spese relative al trasporto degli studenti in Techso per le esercitazioni di Fondamenti di Informatica che si sono tenute nei laboratori messi cortesemente a disposizione dalla stessa azienda. Le esercitazioni (in numero di 2) si sono svolte regolarmente; va sottolineato pero' che tale numero di esercitazioni e’ sicuramente carente, ed occorrera' trovare nuove alternative per il prossimo anno (v. Aula di Informatica a Monserrato, in fase di allestimento).

Il P. ha ricevuto richiesta dal Preside (prot. 204/97 del 8 Maggio 1997) di presentare domande di contributo per visite d'istruzione ed escursioni didattiche; la discussione e' rinviata al punto 4 di questo OdG.

Il P. comunica di aver ricevuto dal Rettore (prot. 132 del 22 Maggio 1997) un invito alla serata inaugurale del convegno Barriers and Bridges, Transatlantic Conference: Recognition for Academic and Professional Purposes, organizzato dal Prof. Francesco Floris del Dipartimento di Ingegneria Meccanica, e di avervi partecipato come rappresentante del Corso di Laurea in Ingegneria Elettronica.

Il P. informa che il Rettore, in data 09 Giugno 1997 e mediante comunicazione via fax, ha informato in merito all'accordo con la ARST per i servizi di autocorse da/per la Cittadella di Monserrato; i nuovi orari verranno comunicati non appena la RAS avra' concesso il nulla osta relativo.

Mazzarella relaziona in merito alla riunione tenutasi in Rettorato il 22 Maggio u.s. in cui si e' discusso dei cofinanziamenti dell'UE sui diplomi universitari. Il materiale relativo e' a disposizione presso il P.

Mazzarella comunica che la Segreteria Studenti ha chiesto di indicare sullo statino se un esame sostenuto nei mesi di Gennaio, Febbraio, Marzo ed Aprile e’ da considerarsi come anticipo della sessione estiva; ogni docente e' pertanto invitato ad aggiungere questa indicazione nel caso di esami sostenuti al termine del primo semestre da studenti con la firma di frequenza dell'anno in corso, onde evitare l'annullamento dell'esame per superamento del numero massimo di esami consentiti nell'appello straordinario.

 

3) Pratiche studenti

Mazzarella illustra il piano di studi dello studente Stefano CORONA (matr. 19805). Il piano di studi era stato smarrito o non presentato, a seconda della versione dello studente o della Segreteria. Il Consiglio lo approva all’unanimita’.

Mazzarella ricorda poi che gli esami da Gennaio ad Aprile fanno parte della sessione straordinaria, nella quale non si possono sostenere piu' di due esami, pena annullamento. Per i soli esami del primo semestre e per i soli studenti che hanno la firma di quell'anno, gli esami sono considerati anticipi della sessione estiva. Sottolinea inoltre che nella sessione estiva non vi sono limitazioni nel numero di esami, e che gli esami della sessione estiva non possono essere usati per sciogliere la riserva.

Sanna ricorda che nella sessione straordinaria gli studenti in corso o ripetenti possono sostenere non piu' di due esami, pena l'annullamento d'ufficio degli ulteriori esami sostenuti. Tale vincolo non esiste per i fuori corso. Gli studenti possono sempre chiedere di essere iscritti come ripetenti,

anche se hanno ottenuto tutte le firme previste dal piano di studi personale, specificando di voler modificare tale piano con l'aggiunta di un nuovo corso di cui non si ha la firma.

Il Consiglio delibera all'unanimita' di consentire a chi lo desideri di seguire nuovamente un corso, prendendo la relativa firma che evidentemente annulla la precedente..

Il Consiglio delibera anche che uno studente, in possesso di tutte le firme, presentando un nuovo piano di studi con esami non frequentati, possa iscriversi come ripetente.

Il Consiglio passa poi all'esame delle domande per periodi di studio all'estero nell'ambito del programma Comunitario di scambi studenteschi SOCRATES. Sanna ricorda le normative per il riconoscimento degli esami sostenuti all’estero, cosi’ come il fatto che il CCL ha gia’ aderito al sistema ECTS. Sanna propone anche di approvare i piani di studio senza abbinare rigidamente esame con esame; anche Marongiu ricorda che non vi e' di solito corrispondenza univoca tra gli insegnamenti impartiti in questo Corso di Laurea e quelli impartiti in altri Corsi di Laurea in Ingegneria Elettronica. Relativamente al problema degli studenti che possono eventualmente tornare senza aver sostenuto l’intero piano di studi, il CCL delibera all'unanimita' di valutare caso per caso per quali esami riconoscere la sostituzione.

Mazzarella evidenzia la distinzione tra l'equivalenza per i corsi fondamentali e per i corsi complementari; sostiene che occorre una equivalenza sostanziale per la parte formativa dei corsi (ad esempio quelli riportati in Tab. XXIX), mentre la parte complementare puo’ essere anche sostanzialmente diversa, e positivamente valutata per favorire gli scambi in ambito SOCRATES.

Sanna ricorda anche che nella fase di istruzione delle pratiche per gli scambi studenteschi in ambito SOCRATES viene richiesta l’autorizzazione preventiva, mentre gli studenti possono chiedere di variare il proprio piano di studi durante il soggiorno, facendo riferimento ai propri tutori, sia quello locale che quello dell'Universita' ospitante.

Il Consiglio, considerata l'importanza del programma SOCRATES, l'importanza dell’intesa con i partner esteri (v. normativa ECTS), invita i tutori di questo Consiglio ad essere estremamente attenti e disponibili a seguire gli studenti durante la loro permanenza all'estero.

Vengono approvati poi i piani di studio di Murroni (Vernazza, Giusto), Meloni (Vernazza, Giusto), e Carboni (Vanzi), che si recheranno all'estero soltanto per svolgere lavoro di tesi sotto la supervisione dei rispettivi tutori. Viene approvato il piano di studi di Orru' (tutore: Sanna). Per valutare le altre richiesta viene nominata una commissione istruttoria (Martines, Mazzarella, Giusto), ricordando che per ogni studente occorre un tutore.

 

4) Visite d’istruzione

Il P. comunica che sono state avanzate due richieste per le visite d'istruzione in questo anno solare, da parte del Gruppo di Elettronica (IRST, Trento) e di quello di Telecomunicazioni (Telecom Italia, Roma). Il Consiglio all'unanimita' si esprime per concedere la priorita’ alla richiesta presentata dal Gruppo di Elettronica.

Il P. comunica anche che il Gruppo di Telecomunicazioni ha presentato domanda per una escursione didattica da svolgersi durante il corrente anno in Sardegna (Telecom Italia, Monte Limbara e Golfo Aranci).

 

5) Commissioni e data prova d’esame per la lingua inglese

Vengono approvate le date (gia’ comunicate al Preside): 10 Giugno, 7 Luglio, 4 Ottobre, 6 Dicembre. Sanna ricorda che a partire dalla prova di Giugno, i test sono preparati dal Centro Linguistico d'Ateneo; ritiene anche che la modalita' di esame sia valida ed obiettiva. Informa poi che la percentuale di studenti che hanno sostenuto positivamente l’esame e' buona.

La commissione per la prova di lingua inglese fino a fine 1997 e' composta da Sanna, Bonfiglio, Serri.

 

6) Tutori non esperti

L'Ateneo non ha ancora nominato i vincitori. Si rinvia la discussione alla prossima riunione.

 

7) Supplenze ed affidamenti a.a. 1997/98

Il P. comunica che in data 24 Aprile u.s. Caredda ha comunicato la sua disponibilita' a tenere il corso di Analisi Matematica I per Elettronica, come supplenza retribuita (all. 7.1).

Il Preside ha trasmesso al CCL le seguenti istanze di affidamento gratuito pervenute dagli interessati (prot. 250/97 del 27 Maggio 1997) in risposta alla propria circolare del 8 Maggio 1997 (prot. 209/97): Microonde (Mazzarella), Sistemi di Telecomunicazione (Vernazza), Teoria e Tecniche del Riconoscimento (Vernazza), Automazione Industriale (Corriga).

Il P. comunica di aver ricevuto anche le seguenti istanze: Ingegneria del Software (Armano), Teoria delle Reti Elettriche (Cincotti), Principi di Ingegneria Elettrica (Serri), Microelettronica (Martines),

Elettronica dei Sistemi Digitali (Martines), Controllo Digitale (Bartolini), Circuiti ed Algoritmi per il Trattamento dei Segnali (Marchesi) (all. 7.2).

Tutte le richieste vengono singolarmente approvate all'unanimita', usciti i rispettivi interessati.

 

8) Nuovo edificio (aggiornamento)

Il P. comunica che, come da informazioni ricevute dal Direttore del DIEE, il terreno dove dovra' sorgere il nuovo edificio e’ stato acquistato dall’Ateneo. Il progetto del I lotto e’ stato completato e sara’ portato entro fine mese in CdA per procedere all’appalto (la concessione edilizia dovrebbe essere concessa a giorni).

 

 

9) Salone studente (considerazioni)

Il P. ringrazia particolarmente Cincotti per l’organizzazione della manifestazione come coordinatore di tutti i corsi di Laurea in Ingegneria. Cincotti sottolinea la partecipazione massiccia da parte dei vari CCL, mentre vi e' stata scarsa affluenza degli studenti, soprattutto per la quasi mancanza di partecipazione da parte delle Scuole Medie Superiori della Sardegna (nonostante siano state inviate piu’ di 120 comunicazioni ai presidi, via posta e via fax). Nessuna scuola ha partecipato a titolo ufficiale alla manifestazione. Sicuramente il periodo scelto era non felice, anche perche’ le visite non possono essere organizzate nell’ultimo mese dell'anno scolastico, poco prima degli scrutini (e’ possibile solo in via eccezionale). Cincotti sottolinea infine come la Facolta’ nel suo complesso non abbia necessita’ di aumentare il proprio numero di iscritti (al piu', per alcuni singoli Corsi di Laurea), mentre ritiene valido l'aspetto informativo per gli studenti.

Sanna concorda sulla scelta poco avveduta del periodo, ricordando che la manifestazione dovrebbe essere notevolmente anticipata (non oltre Pasqua); suggerisce di tenere il prossimo Salone nel mese di Febbraio. Ritiene questa manifestazione assai utile per illustrare i corsi di Laurea, ed invita il CCL a declinare ogni richiesta di presentazione del corso di Laurea in altra sede (ad esempio, presso i vari Istituti).

Caredda propone di inviare la comunicazione relativa al Salone oltre che ai Presidi anche a tutti i docenti, per conoscenza, in modo tale che la stessa abbia la massima diffusione. Arca suggerisce anche di richiedere l’affissione all’Albo dei singoli Istituti.

Il Consiglio auspica quindi che l'iniziativa sia mantenuta, ma migliorandone la pubblicizzazione e spostandola al mese di Febbraio. Il P. si propone di parlarne ai Presidenti degli altri CCS.

Muntoni suggerisce, per i vantaggi logistici (tra cui la disponibilita' di parcheggi), di tenere questa manifestazione il prossimo anno a Monserrato.

Il P. suggerisce infine un possibile Salone del Laureato, con incontri con il mondo produttivo e gli Enti pubblici. Questa iniziativa sara' discussa in una prossima riunione con uno specifico punto all'ordine del giorno.

 

10) Acquisto attrezzature: proposte utilizzo fondi tasse studenti a.a. 1996/97

Il P. ricorda che esiste un fondo di 30 MLit trasferito al DIEE. Per gli impegni di spesa, il P. comunica quindi che e’ stata stampata la Guida dello Studente, per una spesa di circa 2 MLit. Sono stati necessari inoltre alcuni aggiornamenti su richiesta di Armano, per una spesa superiore di 1.6 MLit a quella preventivata. Il P. ha inviato una lettera in merito al Direttore del DIEE per l’autorizzazione della spesa (prot. 13/97I, del 20 Maggio 1997). Armano illustra le necessita’ della variazione di spesa; ricorda inoltre la necessita' di acquisto dei cavi per il collegamento in rete dei computer acquistati, per una spesa ulteriore di 500 KLit. Armano chiede poi di spostare fondi dall’acquisto di un package software per il laboratorio InfoCom (gia' deliberati) per l’acquisto di un ulteriore computer. Mazzarella richiede poi l’acquisto di minuterie (cavi etc.) per esercitazioni didattiche, per una spesa prevista di 2 MLit. Il Consiglio approva all'unanimita' queste spese e variazioni di spesa (all. 10.1). Pertanto la cifra orientativa disponibile sui fondi delle tasse studentesche dopo tali impegni e' pari a circa 24 MLit.

Relativamente alla rimanenza dei fondi del Corso di Laurea (concessi a suo tempo dal Ministero, trasferiti successivamente al DIEE, di cui restano circa 40 MLit), il P. chiede l'approvazione per due interventi di manutenzione su apparecchiature didattiche, presentate da Marchesi (workstation HP) e Marongiu (convertitore statico di frequenza). Il Consiglio delibera di impiegare i fondi necessari per le manutenzioni richieste e per il leasing di un pacchetto software richiesto da Martines (quest'ultima spesa ammonta a circa 6 MLit).

Si nomina poi una commissione (Martines e Damiano) per definire i criteri di spesa su questi fondi di manutenzione e funzionamento.

 

 

11) Modifica Statuto e rilievi CUN

I rilievi per gli indirizzi sono stati fatti non a questo CCL ma alla Facolta’. Per quanto riguarda l'indirizzo di Automazione il P. ricorda che e' gia' stato deliberato in merito nel corso della precedente riunione. Relativamente all’indirizzo di Telecomunicazioni, non e’ chiaro se deve essere giustificato, pur non essendo attivato. Il P. chiede a Mazzarella di informarsi su quali passi si debbano intraprendere.

 

12) Osservatorio della didattica (art. 31 dello Statuto)

Questo osservatorio comprende un docente ed uno studente, per ogni Facolta’. Il Preside non ha piu’ inviato alcuna comunicazione/richiesta in merito. Il Consiglio sara’ chiamato ad esprimersi se e quando invitato dal Preside. Sanna propone di fare pressione sul Preside per attivare queste iniziative. Lo Statuto prevede certe iniziative che non sono ancora state intraprese. Il Consiglio esprime una nota di rammarico per la carenza di iniziative globali nel settore della didattica. Muntoni propone di esporre questi problemi nel Senato Accademico Integrato, tramite i rappresentanti del Corso di Laurea, Mazzarella e Fanni.

 

13) Date prossimi esami di Laurea

I prossimi esami di Laurea sono fissati, orientativamente, al 22 Luglio, 2 Ottobre e 15 Novembre 1997, 15 Febbraio, 15 Aprile 1998.

 

14) Commissione per il prossimo esame di Laurea

La composizione della prossima commissione e’: Marongiu, Cincotti, Arca, Vernazza, Vanzi, Armano, Sanna, Bartolini, Serri, Pala, Fanni. Il Consiglio da' mandato al P. di stabilire la Commissione senza riunire il Consiglio stesso (v. articolo 26 dello Statuto).

Dopo ampia ed articolata discussione, il Consiglio suggerisce alla Commissione di Laurea di concedere l’eccezionalita’ alle tesi che siano state oggetto di approfondito seminario dello studente di fronte alla commissione, oppure che siano oggetto di pubblicazione come full paper su rivista internazionale. Si propone comunque di concedere l’eccezionalita’ soltanto a quelle tesi che necessitano di 9 punti per raggiungere almeno i 110 punti, si suggerisce poi di concedere la lode soltanto a quei laureandi che raggiungono 111 punti senza arrotondamenti. Il Consiglio suggerisce anche di concedere l’eccezionalita’ soltanto a tesi singole (a partire dall’appello di Febbraio 1997), in quanto solo in questo caso e’ possibile valutare appieno il contributo del laureando.

Viene fissato un primo seminario per il giorno 17 Luglio, con inizio alle ore 15:00, per i laureandi dell’appello di Luglio (Pisano/Bartolini, Nazzaro/Raffo, Garau/Vernazza).

 

15) Commissione didattica permanente: qualita’ della didattica ed indicatori ministeriali

Il P. chiede alla Commissione di proporre alcuni indicatori sulla qualita’ della didattica, considerando anche le iniziative Ministeriali a riguardo. Vengono incaricati Mazzarella e Sanna.

 

16) Varie ed eventuali

Muntoni invita il P.a chiedere al Rettore la concessione di una sala per i docenti con scrivanie e sedie nel complesso di Monserrato.

 

Non essendovi altro da discutere, il Consiglio si scioglie alle 19:30, dopo aver fissato la prossima riunione al 2 Luglio, alle ore 17:00.

 

Il Segretario Il Presidente

G.Mazzarella G.Vernazza

 


Pagina precedente
Questa pagina e' curata da (eo web@diee.unica.it )