Consiglio di Corso di Laurea in Ingegneria Elettronica

Verbale n.2 Riunione del 15 Dicembre 1994

Presenti:

Marchesi, Marongiu, Martines, Mazzarella, Martinelli, Pala, Sanna, Usai, Vanzi, Vernazza

Assenti giustificati:

Bartolini, Locci, Sitzia, Bassanelli, Bertolino, Caviglia, Dore, Seatzu, Vernier, Massidda, Muntoni, Serpi

Ordine del Giorno

  1. Approvazione del verbale della seduta precedente
  2. Comunicazioni
  3. Organizzazione didattica dei corsi
  4. Varie ed eventuali

Verbale della riunione

Il Presidente, Prof. Vernazza, constatata la presenza del numero legale, dichiara aperta la discussione sull'O.d.G.
  1. Approvazione del verbale della seduta precedente
    Il Presidente da lettura dei verbali delle sedute del 9 Novembre e del 5 Dicembre 1994. Il verbale viene approvato all'unanimitÓ.
  2. Comunicazioni
    Il Presidente comunica che gli sono pervenuti i bandi di concorso per borse di studio all'estero. Vanzi propone che un docente del Consiglio si faccia carico di raccogliere e far circolare tali proposte. In quanto giÓ responsabile dell'unico PIC Erasmus attivo per Ingegneria Elettronica, da la sua disponibilitÓ per tale incarico. Il Consiglio da mandato a Vanzi di occuparsi di questo tipo di iniziative (borse per l'estero, programmi di formazione europei, premi di laurea, etc.).
    Il Presidente comunica che gli Ingg. Giusto e Raffo si stanno facendo carico di preparare, sulla scorta delle informazioni fornite dai docenti, un orario aggiornato del Corso di Laurea, e invita i docenti che non lo avessero giÓ fatto a comunicare loro la situazione reale (orari ed aule). Mazzarella fa rilevare che sarebbe utile disporre anche dell'orario di Ing. Elettrica, a causa delle interazioni tra i due corsi di Laurea. Il Presidente comunica che chiederÓ al Presidente del Consiglio di Corso di Laurea in Ing. Elettrica tale orario, mettendolo a disposizione dei membri del Consiglio, tramite Giusto e Raffo.
  3. Organizzazione didattica dei corsi
    Il Presidente ritiene utile esaminare i principali problemi del Corso di Laurea, sentendo i componenti del Consiglio, anche per stabilire una scaletta di prioritÓ. Dopo ampia discussione, a cui partecipano tutti i presenti, vengono alla luce i seguenti punti:
    • a) ╚ utile tenere con gli studenti riunioni periodiche, anche per la partecipazione riscontrata a quella del 9 Dicembre 1994, per tenere gli studenti informati delle attivitÓ del Consiglio, e ricevere eventuali suggerimenti. In particolare si potrebbe tenere la prossima riunione tra Marzo e Aprile 95, preparandola anche con la collaborazione dei rappresentanti degli studenti nel C.C.L.
    • b) ╚ utile una bacheca del Corso di Laurea, per dare agli studenti un punto di riferimento per avvisi e comunicazioni. In particolare il Presidente vedrÓ, d'intesa col Direttore dell'Istituto di Elettrotecnica e, rispettivamente, col Preside, di reperire tali spazi, eventualmente allargando quelli attualmente disponibili.
    • c) Uno dei problemi sentiti dal Consiglio Ŕ quello degli esami di lingua, su cui il Consiglio ha giÓ discusso e deliberato nelle riunioni precedenti. Si decide di inserire un punto specifico nel prossimo Consiglio.
    • d) Vi sono problemi di orario e di aule, quali aule troppo piccole, mancanza di sedie, mancanza di aule per gli scritti, necessitÓ che gli studenti si spostino. Il Presidente si attiverÓ col Preside per cercare di risolvere i problemi relativi a quest'anno accademico.
    • e) Martinelli si offre di raccogliere i programmi dei corsi, tenendoli a disposizione dei docenti interessati. Il Presidente invita tutti i docenti (anche supplenti) a far pervenire a Martinelli i programmi dei loro corsi.
    • f) Il Presidente ricorda che esiste un elenco di propedeuticitÓ. Mazzarella puntualizza che dovrebbe essere il C.C.L. a stabilire le propedeuticitÓ per gli studenti di Elettronica. A tal fine, Marongiu offre la sua disponibilitÓ per raccogliere le proposte dei docenti onde deliberare in proposito in un prossimo Consiglio, suggerendo di limitarsi alle propedeuticitÓ indispensabili.
    • g) Nel rispetto della normativa vigente, Marongiu suggerisce di discutere gli aspetti della firma di frequenza in un prossimo Consiglio, per formulare proposte da portare in Consiglio di FacoltÓ.
    • h) Sul problema, connesso al precedente, della iscrizione come fuori corso o come ripetente, G. Usai riferisce che la Segreteria Studenti consente agli studenti, in possesso di tutte le firme, di scegliere l'iscrizione come ripetente, anzichŔ come fuori corso, purchŔ lo studente presenti un piano di studi, oppure dichiari, entro il mese di Aprile, di dover prendere almeno una firma. In particolare ci˛ vale per gli studenti che non sciolgono la riserva.
    • i) Sul problema del voto di Laurea G. Usai offre la sua disponibilitÓ a riassumere, nel prossimo Consiglio, lo stato attuale dei suggerimenti per la Commissione di Laurea.
    • j) In un prossimo Consiglio si intende discutere dei riflessi che il regolamento dell'ERSU ha sui piani distudio presentati dagli studenti. A tal fine copia di tale regolamento verrÓ distribuita ai Docenti.
    • k) Marchesi sottolinea l'utilitÓ di attivare al piu' presto un dottorato di ricerca in Ingegneria Elettronica ed Informatica di sede. Il Consiglio da mandato a Marchesi di illustrare le procedure e gli atti necessari per il prossimo C.C.L.
  4. Varie ed eventuali
    Viene nominata la Commissione elettorale per le elezioni dei rappresentanti dei Ricercatori e del Personale non Docente, nelle persone del Prof. S. Sanna e degli Ingg. D. Giusto e M. Usai. Le elezioni si terranno il giorno 12 Gennaio 1995 dalle ore 10.00 alle ore 13.00 nei locali dell'Istituto di Elettrotecnica. La Commissione nominata provvedera' ad organizzare la votazione, nonche' ad informare gli aventi diritto. Il prossimo C.C.L. viene indetto per il 18 Gennaio p.v. alle ore 16.00 nei locali dell'Istituto di Elettrotecnica.
Non essendovi ulteriori proposte di discussione la riunione si scioglie.

Il Segretario							Il Presidente 
Prof. G. Mazzarella						Prof. G. Vernazza 

Pagina precedente
Questa pagina e' curata da (eoweb@diee.unica.it )