Manifesto degli Studi
Laurea V.O.
Laurea N.O.
Laurea Specialistica
Passaggio V.O. -> N.O.
Orario delle Lezioni
Elenco dei Corsi
Riconosc. Crediti AA
Tirocini
Calendario Esami
Calendario Lauree
Cons. di Corso di Studi


Il ruolo dell'ingegnere elettronico

Il laureato in Ingegneria Elettronica:
  • Conosce adeguatamente gli aspetti metodologico-operativi della matematica e delle altre scienze di base ed č capace di utilizzare tale conoscenza per interpretare e descrivere i problemi dell'ingegneria;
  • Conosce adeguatamente gli aspetti metodologico-operativi delle scienze dell'ingegneria, sia in generale che in modo approfondito relativamente a quelli dell'ingegneria elettronica, nella quale č capace di identificare, formulare e risolvere i problemi ingegneristici, utilizzando metodi, tecniche e strumenti aggiornati;
  • È capace di utilizzare tecniche e strumenti per la progettazione di componenti, sistemi, processi;
  • È capace di impostare e condurre esperimenti e di analizzarne e interpretarne i dati;
  • È capace di comprendere l'impatto delle soluzioni ingegneristiche nel contesto sociale e fisico-ambientale;
  • Conosce le sue responsabilitā professionali ed etiche;
  • Conosce i contesti aziendali ed i relativi aspetti economici, gestionali e organizzativi;
  • Conosce i contesti contemporanei;
  • Ha capacitā relazionali e decisionali;
  • Possiede gli strumenti cognitivi di base per un aggiornamento continuo delle proprie conoscenze ed č capace di apprendere attraverso lo studio individuale.

Gli ambiti professionali tipici per i laureati sono quelli della progettazione assistita, della produzione, della gestione e organizzazione, dell'assistenza, delle strutture tecnico-commerciali, sia nella libera professione che nelle imprese manifatturiere o di servizi e nelle amministrazioni pubbliche.

Il laureato nei corsi di laurea specialistica in ingegneria elettronica:
  • Conosce adeguatamente gli aspetti teorico-scientifici della matematica e delle altre scienze di base ed č capace di utilizzare tale conoscenza per interpretare e descrivere i problemi dell'ingegneria complessi o che richiedono un approccio interdisciplinare;
  • Conosce adeguatamente gli aspetti teorico-scientifici dell'ingegneria, sia in generale sia in modo approfondito relativamente a quelli dell'ingegneria elettronica, nella quale č capace di identificare, formulare e risolvere anche in modo innovativo problemi complessi o che richiedono un approccio interdisciplinare;
  • È capace di ideare, pianificare, progettare e gestire sistemi, processi e servizi complessi e/o innovativi;
  • È capace di progettare e gestire esperimenti di elevata complessitā;
  • È dotato di conoscenze di contesto e di capacitā trasversali adeguatamente potenziate rispetto a quelle acquisite nel corso di laurea di provenienza.
  • I corsi di laurea specialistica in ingegneria elettronica devono inoltre culminare in una importante attivitā di progettazione o di ricerca, che si concluda con un elaborato che dimostri la padronanza degli argomenti, la capacitā di operare in modo autonomo e un buon livello di capacitā di comunicazione.
  • Gli ambiti professionali tipici per i laureati specialisti in ingegneria elettronica sono quelli della ricerca di base e applicata, dell'innovazione e dello sviluppo della produzione, della progettazione avanzata, della pianificazione e della programmazione, della gestione di sistemi complessi.
  • A titolo di esempio, i laureati specialisti in ingegneria elettronica potranno trovare occupazione presso: imprese di progettazione e produzione di componenti, apparati e sistemi elettronici ed optoelettronici; industrie manifatturiere, settori delle amministrazioni pubbliche e imprese di servizi, che applicano tecnologie e infrastrutture elettroniche per il trattamento, la trasmissione e l'impegno di segnali in ambito civile, industriale e dell'informazione.



[Dipartimento] [Personale] [Didattica] [Studenti] [Ricerca] [Info & News]