Dipartimento di Ingegneria Elettrica ed Elettronica

                                            Università degli studi di Cagliari        

                                                                                     a.a. 2004\2005                





Analisi di reti posto/transizione mediante ordine parziale: sviluppo di un toolbox Matlab per "unfolding"




Tesi di laurea di:

Relatore:

Sito web




Caterina Carboni: (catecarboni@tiscali.it) e Federica Lamon: (federica.lamon@tin.it)

Prof. Alessandro Giua: (giua@diee.unica.it)

www.diee.unica.it/~giua/TESI/05_CarboniLamon




Home

 

Download Tesi

 

Links

 

Contatti

 

 

 

Sommario:

L'argomento che sarà trattato in questo lavoro è da collocarsi nell'ambito dei Sistemi ad Eventi Discreti e in particolare fa riferimento alla teoria delle reti di Petri posto/transizione.

 La tesi, che si apre con una breve introduzione e un richiamo sui concetti di base delle reti di Petri, si concentra su un'importante tecnica di analisi che si avvale della procedura di dispiegamento (unfolding). Tale metodo consiste nel convertire una qualunque rete di Petri posto/transizione sana e ordinaria in una particolare rete, detta rete di dispiegamento, appartenente alla classe delle reti di occorrenza. Essa è una rete di Petri di lunghezza infinita dalla quale si possono ricavare dei prefissi finiti tramite delle modifiche introdotte sulla procedura di base.

 Lo scopo principale di questo lavoro è stato quello di implementare un toolbox Matlab come strumento di supporto per la costruzione della rete di dispiegamento e dei suoi prefissi finiti.

 Le prestazioni raggiunte dagli algoritmi implementati sono state messe a confronto con quelle ottenute utilizzando la più classica tecnica di analisi fondata sul grafo di raggiungibilità.

Tale confronto è stato portato avanti sia sulla base dei tempi di computazione sia sulla base del numero di stati raggiunti. I risultati ottenuti mostrano come, sotto entrambe le prospettive, l'analisi che si basa sul dispiegamento offra prestazioni decisamente più soddisfacenti rispetto all'analisi tradizionale.